Agriturismo Il Cornacchino
Castell'Azzara, 58034

Tel: +39.0564.951582 Fax: +39.0564.951655

E-Mail: info@cornacchino.it

Maniscalchi ribattono i chiodi sul ferro del cavalloRaspatura dell'unghia del cavallo

Corso sul piede del cavallo

Buona parte della salute e del benessere del cavallo dipende da un'adeguata cura dei suoi piedi. Piede ferrato o scalzo?

Maniscalco controlla ferratura

Avviciniamoci alla Mascalcia

Buona parte della salute e del benessere del cavallo dipende da un'adeguata cura dei suoi piedi. Piede ferrato o scalzo? Quali sono le implicazioni di una ferratura e cosa comporta la scelta del piede scalzo? Il terreno e la tipologia di attività a cui è destinato il cavallo quanto contano in questa scelta? Ed eventualmente come scegliere il tipo di ferratura? Come distinguere tra le varie opzioni? La ferratura, se necessaria per certe attività e per alcuni terreni, che almeno sia ben fatta: come riconoscerla? Questo corso vuol fare chiarezza sui molteplici aspetti implicati, dando i saperi fondamentali con molta pratica per poter affrontare di volta in volta la scelta adeguata.

Metodo didattico

Il corso prevede che ciascun incontro sia composto di esercitazioni e dimostrazioni pratiche supportate da lezioni teoriche, così da permettere ai partecipanti un'esperienza diretta, tale da rendere l'apprendimento più semplice e proficuo. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Obbiettivo

A fine corso i partecipanti sapranno riconoscere appiombi e difetti, comunicare col cavallo per chiedere i piedi, scegliere se ferrare o tenere scalzo il cavallo ed affrontare in autonomia una rimessa o una ferratura di emergenza. Gli incontri affronteranno i saperi fondamentali della mascalcia: dall'anatomia del piede alla conoscenza di barefoot, natural balance, la mascalcia tradizionale, la manutenzione del cavallo scalzo, la manutenzione del cavallo ferrato...

I corsisti usciranno da questa esperienza con strumenti per avviarsi all'autonomia e per continuare a fare esperienze positive con e per i propri cavalli.

Argomenti del Corso

  • anatomia del piede, come è fatto e come funziona, gli appiombi, i difetti e l'importanza del pareggio;
  • i concetti fondamentali della mascalcia, per valutare se ferrare o meno il proprio cavallo, che tipo di ferratura richiedere al maniscalco e con che frequenza chiamarlo;
  • come chiedere il piede e come insegnare al proprio cavallo a dare i piedi;
  • come aiutare il maniscalco nel proprio lavoro e come comunicare con il maniscalco;
  • come far collaborare Veterinario e Maniscalco per diagnosi, soluzioni e ferrature correttive.
  • effettuare una rimessa o una ferratura di emergenza, durante una passeggiata o in assenza del maniscalco;
  • manutenzione del piede scalzo e manutenzione della ferratura;
  • tanta pratica con i cavalli del Cornacchino.

Insegnante

Fabio Tascone, maniscalco, istruttore della Flying Anvil Fondation, istruttore di equitazione, addestratore, vanta alle sue spalle una vasta varietà di esperienze in contesti differenti, sia per tipologie di cavalli che di impiego e gestione. Come maniscalco, oltre ad occuparsi prevalentemente di cavalli da campagna e da trekking, si è occupato di endurance, di polo, di ferrature per il Palio di Siena e si occupa inoltre dei pareggi di puledri e fattrici in vari allevamenti. Le competenze acquisite nel corso della sua vita con i cavalli hanno sempre mirato al benessere animale ed è per questo che Fabio ha fondato la sua esperienza su un uso "sano" del cavallo passando dall'osservazione del loro comportamento e da una conoscenza profonda della relazione uomo/cavallo. L'esperienza vissuta con un gran numero di cavalli, gli ha permesso di approfondire e perfezionare un metodo di addestramento e di educazione equestre che ha obiettivi molto precisi: dare ai cavalli e ai cavalieri strumenti di comunicazione e di tecnica tali da rendere il binomio il più autonomo possibile rispetto alle difficoltà che si incontrano nell'equitazione come nella relazione stessa.

2021

  • 29 Ottobre - 1 Novembre 2021
  • 4 - 7 Dicembre 2021

2022

  • 23 - 26 Aprile 2022
  • 29 Ottobre - 1 Novembre 2022

  • solo corso euro 300,00
  • Corso + pensione completa euro 548,00

Il prezzo è a persona ed include, 3 pernotti in camera doppia, 4 pranzi, 3 cene e 3 colazioni, l'attrezzatura per la parte pratica in uso per tutta la durata del corso e l'uso dei cavalli per le esercitazioni.

Durata:

24 ore di lezione tra teoria e pratica (circa 6 ore al giorno)

Orario delle lezioni:

9.00-12.30 e 15.30-18.00

Numero di partecipanti:

max 6, minimo 3

Giornate

Inizio del corso Giovedì mattina ore 10, fine del corso Domenica ore 15.

Avviciniamoci alla Mascalcia

Buona parte della salute e del benessere del cavallo dipende da un'adeguata cura dei suoi piedi. Piede ferrato o scalzo? Quali sono le implicazioni di una ferratura e cosa comporta la scelta del piede scalzo? Il terreno e la tipologia di attività a cui è destinato il cavallo quanto contano in questa scelta? Ed eventualmente come scegliere il tipo di ferratura? Come distinguere tra le varie opzioni? La ferratura, se necessaria per certe attività e per alcuni terreni, che almeno sia ben fatta: come riconoscerla? Questo corso vuol fare chiarezza sui molteplici aspetti implicati, dando i saperi fondamentali con molta pratica per poter affrontare di volta in volta la scelta adeguata.

Metodo didattico

Il corso prevede che ciascun incontro sia composto di esercitazioni e dimostrazioni pratiche supportate da lezioni teoriche, così da permettere ai partecipanti un'esperienza diretta, tale da rendere l'apprendimento più semplice e proficuo. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Obbiettivo

A fine corso i partecipanti sapranno riconoscere appiombi e difetti, comunicare col cavallo per chiedere i piedi, scegliere se ferrare o tenere scalzo il cavallo ed affrontare in autonomia una rimessa o una ferratura di emergenza. Gli incontri affronteranno i saperi fondamentali della mascalcia: dall'anatomia del piede alla conoscenza di barefoot, natural balance, la mascalcia tradizionale, la manutenzione del cavallo scalzo, la manutenzione del cavallo ferrato...

I corsisti usciranno da questa esperienza con strumenti per avviarsi all'autonomia e per continuare a fare esperienze positive con e per i propri cavalli.

Argomenti del Corso

  • anatomia del piede, come è fatto e come funziona, gli appiombi, i difetti e l'importanza del pareggio;
  • i concetti fondamentali della mascalcia, per valutare se ferrare o meno il proprio cavallo, che tipo di ferratura richiedere al maniscalco e con che frequenza chiamarlo;
  • come chiedere il piede e come insegnare al proprio cavallo a dare i piedi;
  • come aiutare il maniscalco nel proprio lavoro e come comunicare con il maniscalco;
  • come far collaborare Veterinario e Maniscalco per diagnosi, soluzioni e ferrature correttive.
  • effettuare una rimessa o una ferratura di emergenza, durante una passeggiata o in assenza del maniscalco;
  • manutenzione del piede scalzo e manutenzione della ferratura;
  • tanta pratica con i cavalli del Cornacchino.

Insegnante

Fabio Tascone, maniscalco, istruttore della Flying Anvil Fondation, istruttore di equitazione, addestratore, vanta alle sue spalle una vasta varietà di esperienze in contesti differenti, sia per tipologie di cavalli che di impiego e gestione. Come maniscalco, oltre ad occuparsi prevalentemente di cavalli da campagna e da trekking, si è occupato di endurance, di polo, di ferrature per il Palio di Siena e si occupa inoltre dei pareggi di puledri e fattrici in vari allevamenti. Le competenze acquisite nel corso della sua vita con i cavalli hanno sempre mirato al benessere animale ed è per questo che Fabio ha fondato la sua esperienza su un uso "sano" del cavallo passando dall'osservazione del loro comportamento e da una conoscenza profonda della relazione uomo/cavallo. L'esperienza vissuta con un gran numero di cavalli, gli ha permesso di approfondire e perfezionare un metodo di addestramento e di educazione equestre che ha obiettivi molto precisi: dare ai cavalli e ai cavalieri strumenti di comunicazione e di tecnica tali da rendere il binomio il più autonomo possibile rispetto alle difficoltà che si incontrano nell'equitazione come nella relazione stessa.

2021

  • 29 Ottobre - 1 Novembre 2021
  • 4 - 7 Dicembre 2021

2022

  • 23 - 26 Aprile 2022
  • 29 Ottobre - 1 Novembre 2022

  • solo corso euro 300,00
  • Corso + pensione completa euro 548,00

Il prezzo è a persona ed include, 3 pernotti in camera doppia, 4 pranzi, 3 cene e 3 colazioni, l'attrezzatura per la parte pratica in uso per tutta la durata del corso e l'uso dei cavalli per le esercitazioni.

Durata:

24 ore di lezione tra teoria e pratica (circa 6 ore al giorno)

Orario delle lezioni:

9.00-12.30 e 15.30-18.00

Numero di partecipanti:

max 6, minimo 3

Giornate

Inizio del corso Giovedì mattina ore 10, fine del corso Domenica ore 15.

Ti interessa questa vacanza?

Compila il modulo on line e verrai ricontattato.

Prenota

Contatti

Agriturismo Il Cornacchino
Castell'Azzara, 58034

Tel: +39.0564.951582 Fax: +39.0564.951655